proof:pdf xmp.did:6760B5195068EA119833D6CD3D12A2C3 xmp.iid:6760B5195068EA119833D6CD3D12A2C3 uuid:bb9aeb98-1aa4-814c-8a09-a96a5b11a54c uuid:9fc8e9b5-9851-6e41-b0b2-b55bc0d9611e uuid:bb9aeb98-1aa4-814c-8a09-a96a5b11a54c uuid:bb9aeb98-1aa4-814c-8a09-a96a5b11a54c proof:pdf saved xmp.iid:6760B5195068EA119833D6CD3D12A2C3 2020-03-17T14:06:22+01:00 Adobe Illustrator CS6 (Windows) / AIRobin 2020-03-17T14:06:22+01:00 Adobe Illustrator CS6 (Windows) 2020-03-17T14:06:22+01:00 2020-03-17T14:06:22+01:00 256 88 JPEG /9j/4AAQSkZJRgABAgEASABIAAD/7QAsUGhvdG9zaG9wIDMuMAA4QklNA+0AAAAAABAASAAAAAEA AQBIAAAAAQAB/+4ADkFkb2JlAGTAAAAAAf/bAIQABgQEBAUEBgUFBgkGBQYJCwgGBggLDAoKCwoK DBAMDAwMDAwQDA4PEA8ODBMTFBQTExwbGxscHx8fHx8fHx8fHwEHBwcNDA0YEBAYGhURFRofHx8f Hx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8fHx8f/8AAEQgAWAEAAwER AAIRAQMRAf/EAaIAAAAHAQEBAQEAAAAAAAAAAAQFAwIGAQAHCAkKCwEAAgIDAQEBAQEAAAAAAAAA AQACAwQFBgcICQoLEAACAQMDAgQCBgcDBAIGAnMBAgMRBAAFIRIxQVEGE2EicYEUMpGhBxWxQiPB UtHhMxZi8CRygvElQzRTkqKyY3PCNUQnk6OzNhdUZHTD0uIIJoMJChgZhJRFRqS0VtNVKBry4/PE 1OT0ZXWFlaW1xdXl9WZ2hpamtsbW5vY3R1dnd4eXp7fH1+f3OEhYaHiImKi4yNjo+Ck5SVlpeYmZ qbnJ2en5KjpKWmp6ipqqusra6voRAAICAQIDBQUEBQYECAMDbQEAAhEDBCESMUEFURNhIgZxgZEy obHwFMHR4SNCFVJicvEzJDRDghaSUyWiY7LCB3PSNeJEgxdUkwgJChgZJjZFGidkdFU38qOzwygp 0+PzhJSktMTU5PRldYWVpbXF1eX1RlZmdoaWprbG1ub2R1dnd4eXp7fH1+f3OEhYaHiImKi4yNjo +DlJWWl5iZmpucnZ6fkqOkpaanqKmqq6ytrq+v/aAAwDAQACEQMRAD8A9U4q7FXYq7FXYq7FXYq7 FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7F XYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FX Yq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXY q7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq 7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7 FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7F XYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FX Yq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXY q7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq 7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7 FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7F XYq7FXYq7FXYq7FXYq7FXYq7FX//2Q== Adobe PDF library 15.00 image/svg+xml Oggetto vettoriale avanzato 1 False False 38.054688 12.724609 Pixels Gruppo campioni predefinito 0
Una farina di alta qualità che cresce nei campi tra le province di Torino e Cuneo.

E’ l’uomo a doversi adattare alla natura. Non il contrario.

ViVa: una farina di alta qualità, senza scorciatoie.

Tra le province di Torino e Cuneo nasce la farina ViVa: qui viene coltivato  grano tenero, segale, mais e monococco. Il progetto arriva fino in Basilicata, a Cancellara, dove agricoltori selezionati hanno intrapreso la sfida di coltivare il grano duro Saragolla: un antico cereale tutto italiano, simile al più famoso khorasan (più conosciuto con il marchio di Kamut), frumento a basso contenuto di glutine e ricco di antiossidanti e proteine. 

Al cuore del progetto il rispetto della nostra Terra: mai chiederle più di quello che possa offrire, impegnandosi a restituire almeno ciò che ha donato. Tutti i terreni vengono salvaguardati da trattamenti inutilmente aggressivi e selezionati in base caratteristiche geologiche differenti, che meglio si adattano ad una particolare cultivar piuttosto che ad un’altra.

Nessuna scorciatoia neanche nella molitura: nella produzione non vengono utilizzate macine artificiali ma una pietra lavica naturale estratta dalle cave dell’Etna: la rotazione lentissima rispetta il nostro chicco e lo trasforma in una farina che mantiene intatto il profumo vero del grano

Insieme alla facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Torino è stato redatto un disciplinare di coltivazione condiviso e sottoscritto da tutti gli agricoltori aderenti al progetto ViVa. I principi sono quelli dell’agricoltura integrata, un insieme di buone regole per una coltivazione sostenibile e non intensiva. Alla base di questa metodologia di coltivazione c’è la rotazione dei terreni.

Il mantra? E’ l’uomo a doversi adattare alla natura. Non il contrario. 

Il forno a vapore Signature Kitchen Suite con le sue tecnologie smart e allo steam cooker da incasso

Forno a vapore

Il forno a vapore Signature Kitchen Suite ti permette di cucinare con puro piacere, grazie alle sue tecnologie smart e allo steam cooker da incasso.

Con un design lineare e facile da pulire si inserisce perfettamente in ogni cucina, come se fosse stato progettato apposta proprio per la tua cucina.

SCOPRI IL PRODOTTO

True Benefits

Cottura combinata vapore e aria calda.

La combinazione aria calda e vapore permette di preparare ogni tipo di ricetta, soffice o croccante. 
L’App e le ricette programmate ti aiuteranno a trovare la tua combinazione ideale. Il vapore prende l’acqua da una tanica che contiene fino a 1lt di acqua.
Grazie alla funzione di decalcificazione e di drenaggio dell’acqua residua, sei sicuro di utilizzare sempre solo acqua fresca.
La funzione evaporazione asciuga poi in maniera perfetta ogni goccia di condensazione residua nel forno.

Non solo un forno tradizionale, ma anche una vaporiera, in un solo apparecchio.

True to food

Rispettiamo il cibo fino all’essenza del gusto.

Il design pulito, essenziale, senza maniglie dei forni Signature Kitchen Suite ti permetterà di esaltare ancora di più la bellezza e la funzionalità della tua cucina.
È riscaldando che hai la possibilità di esaltare al massimo il gusto degli ingredienti più freschi, utilizzando le funzioni che più ti aiutano nel realizzare le tue ricette alla perfezione.

Altri consigli?

Scoprili tutti! Sfoglia i post del nostro True to food blog:

140 ettari dedicati al Pinot Nero, all’interno di un’oasi incontaminata nell’Oltrepò Pavese

#SKSPeople

Il primo Pinot Nero in Oltrepò Pavese

Post precedente
A 600 metri sul livello del mare viene prodotto l’olio biologico d’oliva extravergine Naru.

#SKSPeople

Dalle colline di Agrigento nasce l’olio Naru

Post successivo
Torna all'indice del blog